Casini, il Becchino dei Risparmiatori Truffati

Casini, il Becchino dei Risparmiatori Truffati

Pier Ferdinando Casini è il simbolo della vecchia politica legata a doppio filo con le banche.

Nonostante ciò, è stato appena eletto Presidente della commissione d’inchiesta sul sistema bancario. Proprio lui, amico di lunga data di Cesare Geronzi e genero del banchiere Francesco Gaetano Caltagirone, Continua a leggere

Ndrangheta e Politica: Sindaco di Forza Italia in Manette

Ndrangheta e Politica: Sindaco di Forza Italia in Manette

Il sindaco di Seregno (Monza) Edoardo Mazza, di Forza Italia, è stato arrestato dai carabinieri del Comando provinciale di Milano

in esecuzione di un’ordinanza di custodia cautelare ai domiciliari emessa dai Gip dei Tribunali di Monza, nell’ambito della maxi inchiesta sulle infiltrazioni della ‘Ndrangheta in Brianza e in Lombardia.

Continua a leggere

El Chapo Non Può Pagarsi l’Avvocato

El Chapo Non Può Pagarsi l’Avvocato

Il boss della droga conosciuto come El Chapo è il leader di una multinazionale criminale con profitti record da oltre 14 mld di dollari l’anno

  La rivista Forbes ha classificato Joaquín Guzmán Loera tra i più ricchi criminali del pianeta, possidente di centinaia di società tra gli Stati Uniti e il Messico che quotidianamente riciclano il suo denaro proveniente da attività illecite. Continua a leggere

La Disperazione delle Procure Tedesche

La Disperazione delle Procure Tedesche

La denuncia, come in Italia con Davigo, arriva da un importante magistrato della repubblica federale tedesca

  Questo incontro ufficialmente non è mai avvenuto. Voglio premettere che, tutto ciò che adesso rivelerò alla redazione comporterà per me delle pesanti conseguenze. Continua a leggere

(VIDEO): INVECE DELLA BUONUSCITA, DIAMOGLI IL BENSERVITO, di Riccardo Fraccaro

(VIDEO): INVECE DELLA BUONUSCITA, DIAMOGLI IL BENSERVITO, di Riccardo Fraccaro

Ieri a DiMartedì è andato in onda un servizio sulla denuncia M5S dell’ennesimo privilegio degli onorevoli.

Oltre a stipendi, rimborsi e vitalizi intascano anche 50mila euro di Trattamento di fine rapporto. Una scandalosa buonuscita che possono prendere a fine legislatura o addirittura in anticipo, tutti soldi esentasse.

I cittadini invece devono aspettare anni per un magro Tfr su cui pagano un’aliquota fino al 27%.

Abbiamo chiesto di abolire questa vergogna ma ovviamente i partiti hanno votato contro. Vogliono solo restare aggrappati ai privilegio. Bisogna andare al più presto alle urne per riprenderci la sovranità, faremo di tutto per votare subito. Invece della buonuscita, diamogli il benservito!



(dalla pagina Facebook di Riccardo Fraccaro)


12508993_1019008314811851_1448149528590335238_n-2