Sunday is Gunday

Sunday is Gunday

Ogni domenica, in Arizona, i fan delle armi da fuoco si recano al poligono di tiro. Anche i turisti possono sparare

  Il busto leggermente piegato in avanti. braccia tese. La semiautomatica diretta sul bersaglio, con il pollice e l’indice tirare l’otturatore e far scorrere verso la parte anteriore. Il primo dei 17 proiettili del caricatore adesso è nella canna. Pronti a sparare. Afferrare con entrambe le mani, Pollici incrociati sul lato sinistro della pistola. Visualizzare l’obiettivo attraverso il mirino. Espirare. Premere il grilletto lentamente. Boom!

Screen Shot 2017-07-17 at 00.21.18  Il rinculo spinge la canna leggermente verso l’alto. La cartuccia usata salta come una pallina da ping pong contro il muro e finisce a pochi centimetri dai piedi di chi ha sparato. “Sul disco. Obiettivo colpito a sinistra sopra la spalla. Zero punti”, dice Jon, l’istruttore di tiro dello Scottsdale Gun Club in Arizona. Restano 16 colpi nella Glock 17, Luger calibro 9 millimetri. Si tratta della pistola di fabbricazione austriaca più amata in America e d’uso nelle forze di polizia degli Stati Uniti, compresi FBI e forze speciali. “La nostra amica austriaca”, è come la chiamano i più affezionati. Senza manuale di istruzioni. Fuoco libero, appena sfoderata. Spari, fino a che il caricatore non si svuoti. Senza ricarica. Una domenica mattina in Arizona.

Screen Shot 2017-07-17 at 00.22.18 Sunday is Gunday, è il nome del fenomeno così come conosciuto nel sudovest degli Stati Uniti. Nessun piff-paff, come nelle pistole ad aria compressa scaricate sulle rose di plastica delle fiere. Invece, ci sono pistole, revolver, semiautomatiche, mitragliatrici. E la “sparatoria” secondo il metodo dell’Arizona fa “paurosamente” divertire. Quindi, mirare ad una silhouette umana di cartone, premere il grilletto. Boom! Braccio preso, 5 punti. L’allenatore Jon annuisce e incoraggia “continua così! Boom! Boom! Boom!”

File_000ARMI DA FUOCO SULLE MENSOLE DEI SUPERMERCATI

  L’Arizona è uno degli stati più favorevoli all’uso personale di armi da fuoco di tutto il Paese. Ogni due adulti, almeno uno possiede un’arma da fuoco. Il possessore può portarla nascosta o visibile mentre cammina per strada. Si può comprare ovunque, anche nei supermercati. A 18 anni, in Arizona, è vietato bere bevande alcoliche in luoghi pubblici, ma si può sparare a volontà. Il più grande poligono di tiro dell’Arizona si trova a Scottsdale, tra il bar dello sport O’Donnell e un supermercato Walmart.

1024px-National_Rifle_Association

  Già alle nove del mattino il parcheggio del poligono è strapieno. Nei finestrini della maggior parte dei pick-up si vede raffigurata un’aquila con due pistole tra gli artigli, il simbolo della National Rifle Association (NRA). Il club delle armi di Scottsdale ha più di 6mila membri. Questi pagano una tassa di iscrizione carissima da 5mila dollari, più 200 dollari al mese, il tutto per poter aver accesso alle 32 piste di tiro.

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: